Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

In una recente intervista con The Metal Command, Tim "Ripper" Owens, ha parlato del suo periodo come cantante dei Judas Priest, difendendo gli album su cui ha cantato, "Jugulator" e "Demolition", dalle critiche dovute al loro scarso successo commerciale.

Ero un cantante diverso, ma era anche un periodo diverso.
Prima di tutto all'epoca l'Heavy Metal era praticamente sparito.
Nessuno - gli AC/DC, non importava chi fossi - nessuno suonava nelle arene, innanzi tutto.
E' stato brutto, un periodo davvero buio per il Metal.
Ma quei dischi, per me, sono fantastici.

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: